ACES Italia - Delegazione italiana di ACES Europe, Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport

Seguici su Facebook
Seguici su Instagram

Grand Motor Trail 2019: la 2.a tappa a Chianciano Terme - FOTO

La prima edizione del Grand Motor Trail ACES Italia 2019 ha lo spirito di un giro d’Italia per collegare le città italiane che nel 2019 hanno ottenuto il riconoscimento di European City, Town and Community of Sport,

istituito dalla Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport (ACES Europe) con la sua delegazione di ACES Italia. Il Sindaco Andrea Marchetti ha da poco fatto sventolare la bandiera a scacchi che questa mattina (4 aprile) ha dato il via alla seconda tappa della prima edizione del Grand Motor Trail ACES ITALIA 2019. La partenza, anticipata nella tarda mattinata per causa pioggia - anziché nel pomeriggio come precedentemente previsto - è stata sancita a Chianciano Terme e proseguirà nei prossimi giorni in tutte le zone premiate con il riconoscimento della Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport, titolo assegnato alla città e le comunità che hanno saputo sviluppare progetti di integrazione sociale e miglioramento della qualità di vita sul territorio, attraverso la creazione di modelli partecipativi di sport sociale. La grande protagonista della mattinata, è stata l’auto 'tedofora' Caterham Super Seven, storica sportcar degli anni ‘50 che percorrerà tutte le tappe dell’evento, compiendo circa 1600 Km. Da Chianciano Terme oggi prosegue fino a Arco del Benessere, poi Vercelli, Mantova, Sesto Calende, Omegna e Livigno.

L'iniziativa di ACES Italia è stata realizzata in collaborazione col progetto “Allenarsi per il Futuro” realizzato da Bosch e Randstad Italia, in modo da esaltare lo spirito del network tra le città portatrici della stessa visione dello sport. “Il concetto della creazione di rete tra i Comuni virtuosi dello sport – spiega il presidente ACES Italia, Vincenzo Lupattelliè tra i concetti ispiratori che hanno visto nascere ACES Europe con l’intento di mettere a disposizione le competenze che meglio hanno saputo interpretare, grazie allo sport”.

“Allenarsi per il Futuro” è il progetto di Bosch e Randstad che utilizza la metafora dello sport per l’orientamento e la formazione dei giovani nelle scuole. “Allenarsi per il Futuro” e ACES Italia si sono unite con la volontà di promuovere le attività a supporto dell’occupazione giovanile nelle città, comuni e comunità italiane impegnate a favorire attraverso la pratica dello sport la crescita sociale del proprio territorio e il miglioramento di stile di vita dei cittadini.

Intanto, è stato annunciato da Bosch - fornitore leader e globale di tecnologie e servizi con 410.000 collaboratori impiegati nei quattro servizi di business (Mobility, Solution, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology) che nel 2018 ha fatturato 77,9 miliardi di euro - che ci sarà la possibilità per cinque studenti residenti a Chianciano Terme di poter fare un stage alternanza scuola-lavoro, per l’Anno scolastico 2019/2020, della durata di due settimane (vitto e alloggio compresi), nella sede centrale italiana dell’azienda, a Milano (daremo comunicazione congiunta con Bosch, per le modalità dello stage formativo, nei prossimi giorni).

Fa parte del progetto “Allenarsi per il Futuro” anche il campione di calcio Moreno Torricelli (questa mattina) presente a Chianciano Terme all’incontro con gli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero “P. Artusi”. Nelle prossime date è annunciata la partecipazione di altri importanti sportivi come Maurizio Ganz, Claudio Chiappucci, Gian Maria Gabbiani, Daniela Masseroni e Marco Confortola, che incontreranno a loro volta le scolaresche ed il pubblico nelle principali piazze delle città premiate. Nella prima tappa del 2 aprile ha portato la sua testimonianza il campione di apnea Mike Maric.

Questi i presenti nell’incontro di questa mattina, che si è tenuto presso la Cripta della Chiesa Santa Maria della Stella di Chianciano Terme dalle ore 9.00. Oltre al Sindaco Andrea Marchetti e Moreno Torricelli, erano presenti: l’Assessore alla cultura Danila Piccinelli; Edoardo Galli responsabile del dipartimento risorse umane della Bosch Italia che ha presentato il progetto “Allenarsi per il Futuro” e Francesco Visco sempre della Bosch che ha presentato l’azienda; Daniela Vellucci che ha parlato dell’orientamento attitudinale; Pasquale Alfieri e Luigi Ciaralli (Vicepresidente) di ACES Italia. Ha preso parte all’evento anche Franco Cernigliaro, direttore di Swarovski Optik che segue il tour con un pick-up attrezzato con le ottiche per l’osservazione a distanza. Al seguito del Trail ACES c’è anche Hertz Official Jeep (4x4) per l’equipaggio e l’assistenza. 

 

 

 

 

 

 

(Comunicato Stampa e foto del Comune di Chianciano Terme)

Media partner

logo primapress

SPONSOR

logo sytapp

Firmato il protocollo di intesa tra ACES ITALIA E CONI

La rassegna stampa del Grand Motor Trail 2019

rassegna stampa

Ultime News

logoMSP   logoCONI

 

MSP Italia è membro fondatore di ACES Europe.

logo beactive

ACES Europe è Partner ufficiale
della Settimana Europea dello Sport
promossa dalla Commissione Europea

  • Molfetta

    Molfetta
    European City of Sport 2016

  • Alassio

    Alassio
    European Town of Sport 2017

  • Modena

    Modena
    European City of Sport 2013

  • Latina

    Latina
    European City of Sport 2014

  • Cesena

    Cesena
    European City of Sport 2014

  • Ascoli Piceno

    Ascoli Piceno
    European City of Sport 2014

  • Parma

    Parma
    European City of Sport 2011

  • Crema

    Crema
    European City of Sport 2016

  • Montecatini Terme

    Montecatini Terme
    European Town of Sport 2017

  • Forli

    Forli
    European City of Sport 2018

  • Egna-Neumarkt

    Egna-Neumarkt
    European City of Sport 2020

  • Mantova

    Mantova
    European City of Sport 2019

  • Italian Riviera

    Italian Riviera
    European Community of Sport 2020

  • Ravenna

    Ravenna
    European City of Sport 2016

  • Saronno

    Saronno
    European City of Sport 2016

  • Sesto Calende

    Sesto Calende
    European Town of Sport 2019

  • Vicenza

    Vicenza
    European City of Sport 2017

  • Grottaglie

    Grottaglie
    European City of Sport 2020

  • Pescara

    Pescara
    European City of Sport 2012

  • Pisa

    Pisa
    European City of Sport 2016

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito accetti che vengano utilizzati.